23/03/12

Quant'è buono il pane fatto in casa?


Era da un pò di tempo che non mettevo le mani in pasta...di pane. Ogni volta è una soddisfazione grandissima oltre che una delizia vera. Questo week-end vi lancio la sfida: mettetevi al tagliere con acqua, farina, lievito, un cucchiaio d'olio extra vergine e un pò di sale. Vi stupirete a pensare: "non credevo fosse così facile!?!"

Penso a quanti tra noi abbiano iniziato ad avere intolleranze alimentari, dovute all'uso irresponsabile di sostanze che tutto sono tranne naturali.

Mangiare le cose preparate da noi ci permette di sapere esattamente da cosa è composta una pagnotta, un biscotto o una ciambella.

Io adoro ad esempio le farine del "Mulino del dottore" , un antico mulino del XVII secolo con 4 macine in pietra. Si può anche andare a visitare, un'idea carina per una scampagnata fuori porta.

Ma questa è un' altra storia...

Partite dunque da una buona farina, leggere le etichette aiuta sempre e se volete consigli...Sapete dove trovarmi.

Buon week-end

Bat

2 commenti:

  1. Cara Bat, complimenti per il blog, Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina